2002

 

Emanuele Addone

Imprenditore eno-gastronomico e Ristoratore della «Drogheria delle Rose»
Quale riconoscimento della professionalità raggiunta nell'esercizio dell'attività di ristorazione, valorizzando la cucina e i prodotti della nostra terra svolta con geniale fantasia, calda, passionale e allegra compagnia.

Dott. Ugo Albisinni

Direttore del Servizio di Radiologia dell'Istituto Ortopedico Rizzoli
Per essersi distinto con tanta umanità e competenza professionale nella ricerca e nella clinica per mezzo degli strumenti radiologici più moderni e complessi, raggiungendo punte di eccellenza nazionale ed internazionale mantenendo alta la dignità e la speranza di una umanità sofferente.

Dott. Bartolomeo De Gioia

già Dirigente Generale dell'Ispettorato delle Telecomunicazioni dello Stato e Presidente del Circolo Artistico di Bologna
Uomo intelligente e colto, artista creativo e sensibile, ha profuso le sue energie e competenze nella ricerca e nella diffusione dell'arte dando vita ad una rivista periodica di successo a carattere formativo-informativo.

Mario Ferrara

Cuoco e ristoratore dello «Scaccomatto»
In segno di riconoscimento dei meriti conseguiti in qualità di imprenditore che, nel campo dell'attività di ristorazione, ha saputo conquistarsi ampia stima per la serietà e professionalità dimostrate per la promozione della cucina della terra di lucania.

Antonio Guerrieri

Imprenditore
A riconoscimento dei suoi meriti di imprenditore. Per aver contribuito con sapienza e dedizione allo sviluppo delle proprie attività. Per la dedizione profusa nella costituzione e vita dell'Associazione dei Lucani a Bologna.

Prof. Ernesto Labriola


Prof. di Cardiologia Università di Bologna
Per aver profuso tutte le sue energie e competenze nel formare tante generazioni di esperti e preparati cardiologi e, anche nella tutela della salute pubblica, proponendo progetti di indubbia validità scientifica ma soprattuto dispensando tutta la sua bontà e generosità d'animo ad una umanità sofferente.

Ing. Andrea Lacovara

Responsabile provinciale di Ispettorato d'Assicurazione
Per aver raggiunto lusinghieri successi professionali nel settore di competenza, per l'attività svolta di formatore di periti infortunistici e investigativi, di relatore di convegni e per la produzione di interessanti lavori in materia di assicurazioni, nonché per l'aver contribuito, in qualità di socio prima e di Presidente poi dell'Associazione, a consolidare ed accrescere la presenza dell'Associazione stessa nel tessuto socio-economico-culturale della città di Bologna.

Ing. Rocco Giuseppe Laraia

già Ingegnere Capo del Genio Civile di Bologna per le opere idrauliche ed edilizie; già dirigente dell'ispettorato per il Delta del Po presso il Magistrato di Parma
Per essersi distinto per le spiccate doti umane e le capacità professionali nello svolgimento dei delicati incarichi ricoperti nel corso di oltre 35 anni di attività lavorativa nell'interesse della comunità regionale bolognese. Per la dedizione profusa, unitamente ad altri amici lucani nella costituzione dell'Associazione dei Lucani in Bologna di cui è Presidente Onorario, nonché per l'attività ininterrottamente svolta in favore dell'Associazione stessa.

Dott.ssa Lucia Anna Maria Maffeo


Notaio in Bologna
A significazione di stima, competenza professionale e dedizione con cui ha svolto l'attività di notaio, moglie e madre. E' sempre stata vicina all'Associazione Lucana.

Dott. Vincenzo Oddone

Procuratore Generale presso la Corte Suprema di Cassazione (già Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bologna)
Quale riconoscimento delle elevate doti umane e delle capacità professionali che gli hanno consentito una brillante carriera, fino al raggiungimento dei livelli più alti della Magistratura ordinaria e per l'ampia stima goduta da parte dei colleghi che lo hanno eletto quale componente del C.S.M. L'aver ricoperto prestigiosi e delicati incarichi nella Città di Bologna è certamente motivo di orgoglio e soddisfazione per i lucani tutti.

Dott. Antonio Santoro


Direttore dell'Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi - Policlinico S. Orsola / Malpighi
Per avere, nei delicati e preziosi ruoli, svolti con indiscussa competenza, con suprema dedizione ed innegabile professionalità, dedicato tutte le sue energie di studioso e di clinico a livello internazionale alla ricerca delle soluzioni mediche e biotecnologiche del paziente in dialisi e, soprattutto, proponendo e coordinando progetti di indubbia validità scientifica per la tutela della Salute Pubblica.

Dott.ssa Emma Scerre

Professoressa di Igiene dell'Università di Bologna
In riconoscimento della feconda attività di ricercatrice, di ideatrice e realizzatrice di seminari e di conferenze nell'ambito dell'Igiene Ambientale, svolta nella consapevolezza di dare lustro, attraverso le scienze biologiche, segnatamente alla botanica, alla propria terra anche con l'importante e indiscusso valore scientifico del proprio coniuge Prof. Francesco Corbetta.

Vito Tito

Tenente Colonnello ammcomm. dell'Esercito, Gestore del Circolo Ufficiali di Presidio di Bologna
Ufficiale distintosi per una ormai lunga ed onorata attività professionale svolta in ambiti diversi, ha manifestato qualità morali e umane non disgiunte da grande disponibilità verso il prossimo, favorendo anche la promozione di aggregazioni sociali, con il vanto di essere stato il più giovane fondatore del Circolo dei Lucani in Bologna.

Mariele Ventre (alla memoria)

Musicista Educatrice - Operatrice nel mondo della Comunicazione
Maestra dello Zecchino d'Oro, fondatrice e direttrice del Piccolo Coro dell'Antoniano. Con il linguaggio universale della musica e l'incisività del nuovo strumento della televisione ripropose per decenni all'infanzia e alle famiglie degli ideali di civiltà, cultura e di solidarietà. La sua esistenza, come si legge nella targa posta all'inizio della strada che Marsico Nuovo le ha dedicato «offrì all'arte la compostezza della lucanità».